Perché i cani sviluppano comportamenti indesiderati?

I CANI SVILUPPANO COMPORTAMENTI INDESIDERATI?

Una delle prime domande che i proprietari di cani mi chiedono è perché il loro animale domestico ha improvvisamente sviluppato tratti comportamenti indesiderati, sono costretto a dire loro che di solito è colpa loro.

Avvertimento ! Niente panico o ribellione. Torniamo alla nostra definizione di cattivo comportamento nei confronti dei cani. Ricorda: questo è solo un comportamento che non ti piace. Inoltre, il 97-99% di ciò che chiamiamo cattiva condotta è in realtà un comportamento che non accettiamo a casa o fuori casa.

Le cose sono diverse quando si tratta di cani lasciati nel loro ambiente.

Là, il termine “cattiva” condotta è inappropriato.

In natura, i cani faranno naturalmente ciò che sembra loro ovvio. Così, istintivamente circonderanno il luogo che hanno scelto di costruire la loro tana, accumulando rami e detriti.

La ricerca del comfort è un comportamento istintivo.

Va bene per il tuo cane mordicchiare un vecchio calzino. D’altra parte, se attacca una vecchia sedia, il suo comportamento diventerà inappropriato.

Spetta poi a te intervenire e imporsi dicendo: “Ecco, non sono d’accordo, basta”.

I proprietari spesso si chiedono perché il loro cane stia disobbedendo. Dare il motivo esatto è spesso impossibile e per di più di nessun aiuto. Può essere d’aiuto, tuttavia, se sei disposto a cambiare determinati comportamenti indesiderati.

Sfortunatamente, ci sono una moltitudine di fattori che possono influenzare le prestazioni del tuo animale domestico. Le ragioni potrebbero essere una malattia, un disturbo fisiologico o anche tu, senza saperlo.

Ecco alcuni esempi :

· Problemi con l’urina o le feci possono essere innescati da un’infezione della vescica o da altre malattie transitorie, che causano la perdita di controllo.

· Mentre guarda fuori dalla finestra, il tuo cane potrebbe eccitarsi per qualcosa, saltare e cadere involontariamente nel posto sbagliato, causando danni.

· Un cane, abituato a un ambiente industriale, può avere difficoltà a distinguere il pavimento in linoleum pulito dal pavimento sporco di una fabbrica.

· Un cane giovane quando morde non può distinguere tra una vecchia gamba di sedia e un bastone trovato all’esterno.

Se dai al tuo cane appena arrivato una scarpa vecchia e danneggiata su cui lavarsi i denti, è probabile che non farà la differenza quando troverà il tuo nuovo paio di Nike la settimana successiva e morderà bene normalmente.

· Un cane che ringhia mentre tiene un mazzo di chiavi in ​​bocca concluderebbe facilmente che ha solo bisogno di ringhiare per un premio, se hai l’idea di scambiare le chiavi per un osso delizioso.

Nella tua mente, il problema è risolto. In effetti, l’hai solo aggirato. Di solito è la percezione del problema da parte della persona che è sbagliata.

Il cane percepisce le cose per come sono realmente. Vede chiaramente, libero dalle emozioni che confondono le menti degli umani. Tutto è bianco o nero, agisce per abitudine, per istinto. Ha i suoi riti e non ha problemi a decodificare i nostri.

Ad esempio, il cane può sentire l’odore quando stai per uscire di casa solo osservando il tuo comportamento. Allora si manifesterà sperando di accompagnarvi.

COOL conosce questa situazione a memoria. Si sdraia sempre nello stesso punto, sulla pancia, la testa tra le zampe anteriori. Tiene ferma la coda e mi lancia uno sguardo lamentoso, come se mi pregasse di portarlo via.

Non è FREDDO?

Ovviamente. La maggior parte dei cani ama uscire con gli umani. Camminare con te è sempre piacevole, restare è sempre una frustrazione. Quando lo lasci a casa, lo vede sempre come una punizione.

Come reagisce? Tutto dipende dalla situazione. Ma quando sono lasciati indietro, si chiedono, si sentono puniti, frustrati: “Oh! Cosa abbiamo fatto per meritare tale punizione? Alla fine, può ritorcersi contro di te.

Ho lavorato con il maestro abbastanza a lungo da sapere che non è tua intenzione punirlo. Ma so anche cosa succede nella testa di un cane sconvolto che è rimasto a casa.

È pronto a fare qualsiasi cosa per schiarirsi la mente: sgranocchiare un divano nuovo  o persino urinare sul tappeto della sala da pranzo. Non abbiamo trovato altri metodi. Forse potresti provare a fare qualcosa da solo?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *